Se noti la presenza di un elevato numero di vespe e calabroni in casa o in giardino, è sicuro che nelle vicinanze ci sia la presenza di un nido o nella tua stessa proprietà. 

Importante: trattare un nido di vespe tempestivamente è necessario per ridurre così la minaccia di una puntura, che può essere dolorosa e pericolosa per la salute umana, o di una vera e propria infestazione difficile da debellare. 

Ricorda: un nido maturo di vespe in piena estate può contenere migliaia di vespe e calabroni; quindi evita rischi inutili e contatta veri esperti per una rapida e sicura rimozione delle vespe.

Eco-Work garantisce un’attenta rimozione con sistemi e trattamenti ecologici, professionali e all’avanguardia, mettendo a disposizione solo tecnici esperti e preparati. 

Contattaci per una consulenza garantita, avrai la possibilità di richiedere un sopralluogo e un preventivo gratuito e senza impegno. 

Alveare Vespe: specie e abitudini

Le vespe sono una specie di insetti che, insieme alle api e ai calabroni, fanno parte della categoria degli Imenotteri. Questi insetti creano delle vere e proprie colonie all’interno di nidi e vespai che formano loro stessi prediligendo luoghi di vario tipo, spesso popolati dall’uomo.

Quindi, api e vespe sono insetti sociali e si suddividono in caste: solitamente, le vespe vivono nei favi, come le api ma non producono miele, si nutrono di carne di altri insetti e prediligono sostanze alimentari zuccherine. 

L’unica grande differenza tra queste 3 specie riguarda il loro metodo di “eliminazione”; vespe e calabroni possono essere disinfestati da ditte di pest control, mentre per la rimozione nidi di api serve un apicoltore esperto.

Le specie maggiormente diffuse in Europa sono due:

vespe ammazzasomari

Vespa Comune

Conosciuta come Vespa Crabro è la più nota e la più comune, misura circa 17 mm ad eccezione della regina che può superare i 20 mm. Hanno un torace ampio e circolare, ali resistenti e un apparato boccale possente. Posseggono un pungiglione sull'addome, che usano per difendersi senza esitazione iniettando un veleno il quale contiene un feromone che, spargendosi nell'aria, incita le altre a pungere.
Si caratterizzano per la colorazione a bande gialle e nere con macchie a forma di clipeo, macchie toraciche laterali a forma di bastoncino e strisce nere.

Vedi anche  Disinfestazione Tarli
vespa di terra

Vespa Germanica

Ha un corpo di lunghezza tra 2.2 e 2.5 cm, si caratterizza per il colore giallo e nero, si può trovare in ogni ambiente ed è attiva anche in giornate abbastanza fresche e non particolarmente calde. Ovviamente, è maggiormente presente in agosto e settembre, principalmente su fonti zuccherine e proteiche. Costruisce i suoi nidi attraverso un involucro, di solito grigiastro, nel terreno o in luoghi riparati di edifici. Le colonie sono molto grandi, con migliaia di adulti nel periodi di massimo sviluppo. Esemplare anch'esso particolarmente pericoloso per il veleno che emana quando punge le sue prede.

Queste sono solo le specie più conosciute e diffuse, ma ne esistono di diverse specie e tutte particolarmente pericolose e infestanti. 

Appena noti la presenza anche di un solo esemplare, non esitare e contattaci immediatamente, Eco-Work ti protegge dal pericolo di essere aggredito dalle vespe e dalle loro punture.

Rimuovere nido vespe: come fare?

Si tratta di un’operazione pericolosa che consigliamo di non effettuare con metodi fai da te; questo perché le vespe all’interno del nido si sentono minacciate e spesso diventano aggressive. 

Questo le induce a pungere chiunque si trovi nelle vicinanze, per difendere il proprio nido. Per eliminarle non sarà necessario rimuovere il nido, ma occorrerà effettuare un trattamento del nido e delle vespe che vi nidificano.

Questo è reso possibile solo attraverso metodi e trattamenti professionali e mirati, così da tenere al sicuro le persone dalla minaccia di punture.

Un nido che troviamo durante la stagione estiva è certamente pericoloso e difficile da trattare, in quanto, ci sarà un elevato rischio di punture dovuto alle migliaia di esemplari all’interno. 

Vedi anche  Disinfestazioni ecologiche

I tecnici di Eco-Work garantiscono soluzioni e trattamenti dalle vespe e dai loro nidi, in quanto, abbiamo tutte le competenze necessarie per identificare le varie specie e scegliere il sistema di eliminazione migliore. 

Offriamo solo una consulenza esperta, per garantire l’efficacia dei nostri trattamenti di disinfestazione e il prevenire che il problema si ripresenti in futuro. 

I trattamenti vengono effettuati solo tramite soluzioni ecologiche e sicure, da tecnici dotati di indumenti speciali di protezione per garantirne la sicurezza. Se si desidera poi eliminare necessariamente il nido, consigliamo di attendere l’autunno, in quanto prima potrebbe essere ancora attivo e pericoloso.

Le vespe pungono?

uccidere vespe
tipi di vespe

Si tratta di insetti che pungono e la puntura può essere particolarmente pericolosa e in alcuni casi anche letale, soprattutto per le persone allergiche al veleno contenuto nel pungiglione. 

Le persone che sono state punte più volte, hanno potuto sviluppare una certa sensibilità e quindi maggiormente affette dalla reazioni allergica conseguente. 

Ad ogni modo, le punture possono creare problemi e reazioni anche a chi non presenta serie patologie allergiche verso il veleno. Se infatti si riceve una puntura in zone delicate come viso e collo, si può correre rischi. 

Sarà necessario consultare un medico nel caso in cui gonfiore e dolore non accennino a diminuire. 

Vediamo quali sono le reazioni comuni in caso di punture delle vespe:

Ma perché le vespe pungono?

Ovviamente, trattandosi di insetti, pungono e usano il pungiglione come forma di difesa. Se si sentono minacciate o se il loro nido viene disturbato, le vespe diventano particolarmente aggressive e sono stimolate a pungere. 

Vedi anche  Disinfestazione Punteruolo Rosso

Il periodo più pericoloso è sicuramente la primavera, quando vanno a caccia di afidi e altri insetti per nutrire i propri piccoli; mentre a fine estate/autunno sono più tranquille, ma cercano solo frutta matura, sostanze dolci e diventano fastidiose durante picnic, barbecue e pasti all’aperto. 

E come poter evitare la loro puntura?

Importante seguire questi piccoli consigli: non lasciarsi mai prendere dal panico, non urlare, non agitare le braccia e non scacciarle, evitare profumi intensi e dolci, colori vivaci, allontanarsi da orti e zone in cui è presente immondizia, coprire sempre cibi e bevande e tenersi sempre puliti.

In ogni caso, contattaci per una consulenza e una rimozione sicura del nido, così da ridurre il numero di vespe intorno ai propri spazi e quindi anche il rischio di dolorose punture.