Ideare un buon progetto per la realizzazione del tuo impianto di irrigazione è il punto di partenza per renderlo valido e funzionale. Sarà importante prestare la dovuta attenzione alla misurazione delle aree da irrigare, verificare la portata effettiva disponibile e la possibile pressione supportata. 

Inoltre, si dovrà tenere in considerazione la diversa esposizione al sole durante il giorno per dividere le aree dell’impianto. 

Progettare un buon impianto di irrigazione automatica è un’operazione estremamente importante per diversi motivi: il prato sarà sempre verde, l’orto e il vigneto più produttivi e non dovremo preoccuparci di fare tutto questo manualmente.

Ricordiamoci sempre che per interventi di questa entità, per progettare un impianto irrigazione automatica ma non solo, dovremmo rivolgerci a una ditta specializzata.

Eco-Work garantisce efficienza e professionalità, progettando soluzioni personalizzate e specifiche, personale altamente qualificato e attrezzature all’avanguardia, così da poter dare la sicurezza di un risultato che non deluda le aspettative. 

Contatta i nostri tecnici per una consulenza personalizzata e la garanzia di trattamenti ecologici e mirati al caso specifico!

Schema impianto irrigazione giardino

schema impianto irrigazione

Come progettare impianto irrigazione? Sopra abbiamo inserito un immagine che sta a rappresentare un modello di progettazione impianto irrigazione.

Realizzare un valido impianto che si occupi dell’irrigazione dei nostri spazi verdi, è utile quando non è possibile farlo in prima persona e se è necessario effettuare diverse irrigazioni a orari prestabiliti di grandi aree. 

Chi desidera prendersi efficacemente cura degli spazi verdi, ma non ha molto tempo a disposizione può pensare di ideare e installare un impianto di irrigazione. Tale programma viene azionato mediante un programmatore elettronico, che si attiva a orari cadenzati e riesce a erogare l’acqua in maniera diffusa ed estesa. 

Vedi anche  Manutenzione Giardini

L’operazione principale è quella di realizzare un dettagliato progetto impianto irrigazione: in questo modo sapremo dove posizionare gli erogatori per coprire tutta la superficie da irrigare. La regola generale è che i getti d’acqua si devono sovrapporre.

Ma quanti erogatori servono per irrigare i campi, ad esempio? Il meccanismo è questo: gli erogatori vanno posizionati lungo il perimetro, orientati verso l’interno. La portata irrigatori è il parametro fondamentale per capire come progettare un impianto per l’innaffiamento automatico.

L’erba, essendo molto compatta, ha bisogno di un ingente quantitativo d’acqua per crescere al meglio. Per questo motivo, l’impianto deve avere un getto molto potente che possa raggiungere agevolmente tutto il terreno. 

Se invece, parliamo di giardinaggio, l’irrigazione rimane essenziale, infatti, per la conformazione delle piante non si può procedere a un innaffiamento diffuso. Occorrerà procedere con delicatezza, consentendo alle piante di assorbire il giusto quantitativo per non comprometterne la crescita. 

Sistemi di irrigazioni

Curare e irrigare il proprio spazio verde in maniera costante è il miglior modo per ottenere buoni risultati e mantenerlo sempre perfetto, rigoglioso e verde. 

Il primo passo da fare è quello di ideare e realizzare il giusto impianto di irrigazione, adatto alle tue esigenze. 

Si può scegliere tra diversi sistemi di irrigazione automatica per il giardino, l’orto o il frutteto, e questo dipende dal risultato che puntiamo a ottenere, dal tipo di terreno e dalla tipologia di piante o prato. Quelli più utilizzati sono gli impianti di irrigazione fuori terra, quelli a goccia e il sistema interrato.

irrigazione a goccia

Sistema a rete basato su valvole, condotte e vari tipi di gocciolatori, che somministrano lentamente acqua alle piante, sia depositando l’acqua sul terreno o direttamente alla zona della radice. 

L’erogazione dell’acqua può essere costante o a intermittenza; il sistema viene utilizzato solitamente in grandi aree verdi. L’installazione non è particolarmente difficile ma si consiglia sempre di farla effettuare a personale esperto e qualificato.

Una delle migliori soluzioni d’impianto per la distribuzione razionalizzata e costante dell’acqua, ideale per diversi tipi di giardino che renderà inoltre il prato più bello e vitale. 

Si basa sulla programmabilità dell’irrigazione, fondamentale nei momenti in cui saremo fuori casa o per contribuire a mantenere un annaffiamento del verde. 

In questo caso, sarà necessario progettare un impianto efficiente e funzionale da svolgere secondo attente procedure.

sistema irrigazione interrato

Per eseguire un impianto di irrigazione sotterranea, dobbiamo innanzitutto capire dove scavare le tracce per le tubazioni: inseriamo le tubazioni e i raccordi a compressione su cui si inseriranno gli erogatori.

Impianti di irrigazione agricoli per frutteti

Solitamente per i frutteti si utilizzano gli impianti di irrigazione a pioggia: questo perché l’acqua ricade sulle colture e sul terreno con un risparmio idrico notevole. Per un’impresa agricola questo è un ottimo investimento, perché scegliendo un impianto automatizzato si ammortizzano le spese iniziali grazie al risparmio idrico.

Ma come funziona un impianto di irrigazione a pioggia? Dobbiamo sempre tenere sotto controllo la potenza del getto dell’acqua, la precisione e la quantità stessa dell’acqua che ricade sulle piante, per evitare i ristagni in particolare sui terreni argillosi. Anche per l’irrigazione automatica orto dobbiamo stare attenti a tutti questi fattori, altrimenti perderemo gran parte del nostro raccolto.

Vedi anche  Potatura Siepi
Schema impianto irrigazione frutteto
Come muoversi con gli impianti di irrigazione agricoli? Rivolgiti a una ditta specializzata

Quanto costa l'impianto di irrigazione?

Vuoi realizzare un impianto per l’irrigazione del tuo giardino? Tale sistema consente di fornire la giusta quantità d’acqua a piante e alberi, anche senza la nostra presenza. 

Ogni tipo di impianto ha caratteristiche diverse, per questo è difficile indicare il giusto prezzo per il tuo progetto. 

Possiamo fornire una panoramica dei costi totali in base alla tipologia da te scelta e alle componenti aggiuntive. Vediamo quali sono:

Si tratta di prezzi del tutto orientativi e suscettibili di variazioni in base al caso specifico, per una consulenza personalizzata contattaci gratuitamente, un nostro tecnico ti fornirà tutta l’assistenza di cui hai bisogno e un preventivo gratuito e senza impegno per la realizzazione del tuo impianto d’irrigazione.